Video tour Marrakech

Samira ti fa scoprire le più belle immagini di Marrakech. Piacere garantito !

Marrakech Video Tour 2017-04-17T11:16:13+00:00

Visite ed escursioni Marrakech promo clip

Marrakech, conosciuta come la città rossa o l’ocra di città, si trova nel centro del Marocco, all’interno della terra, ai piedi delle montagne dell’Atlas.

Il soprannome della città rossa si riferisce al colore rosso di gran parte dei suoi edifici e case.

La città è stata fondata nel 1071 da Youssef Ibn Tachfin as-Sanhaji, a capo dell’Impero berbera degli Almoravidi. In passato, il Marocco era conosciuto in Oriente, sotto il nome di Marrakech (sempre di notizie in Iran); Marocco si è denominato la deformazione della pronuncia portoghese di Marrakech: Marrocos.

Marrakech ha 928 850 abitanti, secondo il censimento del 2014, si sviluppa su una superficie di 230 km2. La densità di popolazione raggiunge i 350 abitanti per ettaro nella Medina. È la quarta più grande città del Marocco dopo Casablanca, Fez e Tangeri.

La città è divisa in due parti distinte: storici (dieci chilometri di recinzione) e la nuova città tra cui i principali quartieri sono chiamati Guéliz e Hivernage, Douar Askar, Sidi Youssef Ben Ali, Mouhamid, Daoudiat. Il Guéliz ora è il centro commerciale. Fu fondata dai francesi durante il protettorato. Il focus del quartiere Hivernage di molti villaggi. Negli ultimi anni, la città cresce in periferia, in particolare a ovest con la comparsa di nuove costruzioni residenziali per quanto riguarda la regione di Targa o estensione di avenue Mohammed VI, o ospedale del Nord.

In carrozza a Marrakech

Non puoi mancare ! Le carrozze sono ovunque a Marrakech. Inizialmente il posto Jemaa El Fna, il trasporto è il mezzo di trasporto il più cordiale per il tour della città. Corsi nella Kasbah, la merlatura lungo… In qualsiasi momento della giornata !

La place Jemaa El Fna a notte video

Fase permanente del teatro, la piazza Jemaa el-Fna ha quali fascinate, giorno e notte. Il quartiere più vivo di Marrakech, vicino al souk, è il cuore turistico. Tutte le passeggiate nel cuore della medina iniziano e finiscono qui. Alle 17, l’animazione inizia e Piazza Jemaa-el-Fna diventa mondo nero. Incantatori di serpenti, cartomanti, gruppi musicali e, la sera, decine di ristoranti itinerante eseguire lo spettacolo sotto lo sguardo sbalordito di curiosi. Situato nei dintorni di terrazze dei caffè offerta magnifici punti di vista sulla piazza Jemaa el-Fna, specialmente al tramonto.

Marrakech in inverno: neve e sole

Marrakech in estate è sole, sole e sole! E in inverno il sole è ancora di andare con la ciliegina sulla torta la neve sulle cime dell’Atlas da metà dicembre alla fine di marzo. E la possibilità di sci a 75km di Marrakech nella località di Oukaimeden ! Cambiamento di scenario !

Il giardino di Majorelle in video

Ci sono voluti quarant’anni per il pittore francese Jacques Majorelle (1886-1962) a creare, con passione, questo luogo incantevole, oggi nel cuore della città rossa.
Nella sua ombra, camminiamo nel mezzo di alberi e piante esotiche in cui l’origine è un sogno, Corre lungo percorsi e acqua per la rinfrescante mormorare vasche con ninfee e loto ; Sentiamo i profumi qui e qui dolce aria il fruscio delle foglie e il cinguettio degli uccelli è venuto al rifugio y, Ci fermiamo, alla curva di una strada, davanti a un edificio con fascino moresco o in stile Art Deco, sorprendentemente dipinte di colori primari molto luminosi dominati dal blu intenso visto nell’Atlante dell’artista. Si è placato e stregato dall’armonia di questa tabella lussureggiante e vivace, dove i sensi sono delicatamente chiesto di offrire una magica passeggiata, fuori la vivace città eppure così nelle vicinanze, interno protetto da alte pareti di terra, fuori dal tempo.

Aperto tutti i giorni dell’anno.

Bahia Palace Video

Il Bahia Palace (Palazzo del bello, del geniale) è un palazzo nel XIX secolo di otto ettari a Marrakech. È uno dei capolavori dell’architettura marocchina, uno dei monumenti più importanti del patrimonio culturale del paese e uno dei principali luoghi di turismo per il Marocco.Esteso su circa otto ettari, il Palazzo è costituito da circa 150 pezzi di riccamente decorato con moucharabiehs, marmi, sculture e dipinti su legno di faggio e cedro, stucchi, zellige, il primo vetro macchiato del Maghreb, al riparo negli edifici eterogenei, senza ordine stabilito, organizzate intorno molti cortili / giardino islamico verde e rinfrescante piantato con arancia, banana, cypress, ibisco e gelsomino e irrigata dalla khettaras…

Il Museo Dar Si Said nel video

Il Museo Dar Si Said è un museo situato nella medina di Marrakech, vicino al Palazzo Bahia, interamente dedicata all’artigianato marocchino di legno. Questo palazzo fu costruito alla fine del XIX secolo da Si Said, fratello di Ba Ahmed, ciambellano del sultano Moulay Hassan Ier e Gran Visir di Moulay Abdelaziz, per servire come residenza. Dar Si Saïd è stato convertito in un museo nel 1932 da amministrazione delle belle arti.

La maggior parte delle collezioni di questo museo regionale proviene da Marrakech e sud e in particolare il Tensift, del Souss, Alto Atlante, dell’anti-Atlante, Bani, del Tafilalet. È insiemi omogenei di legno, gioielli del sud, vasellame e ceramiche, armi, costumi e una ricca collezione di tappeti e tessiture dal sud e alcuni ritrovamenti archeologici, tra cui la vasca in marmo dell’inizio del XV secolo.

Benvenuti a Marrakech

Durante il vostro soggiorno, i nostri team in nostri Riads e Spa vi consigliamo. Non esitate a chiedere loro per le visite, escursioni e consigli su Marrakech.